Seychelles - I Nostri Consigli

Pesce in salsa creola

Pesce in salsa creola

Arcipelago delle Seychelles

Arcipelago delle Seychelles

Natura & Relax

Natura & Relax

La Digue: Anse Source d’Argent

La Digue: Anse Source d’Argent

Incontri subacquei

Incontri subacquei

Mahé: panorama su Port Victoria e Eden Islands

Mahé: panorama su Port Victoria e Eden Islands

Sogno o realtà?

Sogno o realtà?

Tropical trekking

Tropical trekking

Mare da incanto

Mare da incanto

Collage delle Seychelles

Collage delle Seychelles

 

Seychelles - I Nostri Consigli

DA VEDERE: la spiaggia di Beau Vallon, una delle spiagge più importanti dell’ isola nei pressi di Vittoria. Un ambiente pulito, con una spiaggia dalla sabbia bianca e finissima e la caratteristica presenza di altissime palme che arrivano fino a ridosso della spiaggia stessa.

 

DA LEGGERE: Birth of the Seychelles, di Adrien Skerriet. Un interessante lettura per gli appassionati di bird Watching, una raccolta di immagini ed informazioni utili su tutte le specie di uccelli che si possono trovare sui vari isolotti.

 

DA ASCOLTARE: la musica tradizionale delle Seychelles è una musica molto particolare, dai ritmi strumentali e  a percussione nel quale si mescolano insieme influenze africane e occidentali. Gli strumenti più utilizzati sono i tamburi, tamtam e strumenti a corda ai quali si uniscono violini e chitarre. La danza più popolare è il Sega con il suo famoso movimento di bacino, ma potrete anche cimentarvi nella Moutia Tradizionale, una danza erotica molto antica risalente ai tempi della schiavitù.

 

DA MANGIARE:  la cucina tradizionale delle Seychelles è il risultato della perfetta armonia di tradizioni lontanissime tra loro. Ha la delicatezza della cucina francese, l’esoticità della cucina indiana e i sapori speziati dell’ oriente.

I prodotti più usati nelle loro cucine sono il latte di cocco, il peperoncino, il riso, il pesce e i frutti dell’albero del pane.

Il piatto che sicuramente desta più stupore sono i Rousettes, pipistrelli della frutta preparati in diversi modi. Il sapore assomiglia a quello della carne di cervo e può essere impegnativo mangiarli per i tanti ossicini da evitare.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK