Bhutan - TRA MONASTERI E MONTAGNE

Monastero Punakha Dzong

Monastero Punakha Dzong

Santuario a Larung

Santuario a Larung

Lama Dance, tradizioni in Bhutan

Lama Dance, tradizioni in Bhutan

 

Bhutan - TRA MONASTERI E MONTAGNE

Ufficialmente conosciuto come il Regno del Bhutan, è un paese senza sbocco sul mare nell'Asia meridionale. Situato nell'Himalaya orientale, confina con la regione autonoma cinese del Tibet a nord, lo stato indiano del Sikkim e la valle del Chumbi del Tibet a ovest, lo stato dell'Arunachal Pradesh a est e gli stati dell'Assam e West Bengal nel sud. Il Bhutan è geopoliticamente nell'Asia meridionale ed è la seconda nazione meno popolata della regione dopo le Maldive. Thimphu è la capitale e la città più grande, mentre Phuntsholing è il suo centro finanziario.

 

L'indipendenza del Bhutan ha resistito per secoli e non è mai stata colonizzata nella sua storia. Situato sull'antica via della seta tra il Tibet, il subcontinente indiano e l'Asia sud-orientale, lo stato del Bhutan sviluppò un'identità nazionale distinta basata sul buddismo. Diretto da un leader spirituale noto come Zhabdrung Rinpoche, il territorio era composto da molti feudi e governato come teocrazia buddista. A seguito di una guerra civile nel diciannovesimo secolo, la Camera di Wangchuck riunì il paese e stabilì relazioni con l'Impero britannico.

Nel 2008, è passata da una monarchia assoluta a una monarchia costituzionale e ha tenuto le prime elezioni all'Assemblea nazionale del Bhutan. L'Assemblea nazionale del Bhutan fa parte del parlamento bicamerale della democrazia bhutanese.

 

Il paesaggio del paese spazia dalle lussureggianti pianure subtropicali a sud alle montagne subalpine dell'Himalaya a nord, dove ci sono picchi di oltre 7.000 metri. La montagna più alta del Bhutan è il Gangkhar Puensum, che è anche un forte candidato per la montagna più alta e non livellata del mondo. C'è anche una variegata fauna selvatica in Bhutan

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK